Archivio

Per accedere all’archivio, contattate la Fondazione al numero 06 6792669 oppure scrivete a  segreteria@fondazionediliegro.it.

La Fondazione ha catalogato e custodisce in un archivio il materiale raccolto da don Luigi nell’arco della sua vita che va dal 1940 al 1997.

L’Archivio è stato riconosciuto “di notevole interesse storico per l’importanza che riveste per la storia sociale e culturale del ‘900” dalla Soprintendenza Archivistica per il Lazio.

Lo snodo centrale è costituito dal convegno del febbraio 1974 dedicato alle “Responsabilità dei cristiani di fronte alle attese di carità e giustizia nella Diocesi di Roma”, passato alla storia come “il convegno sui mali di Roma” di cui mons. Di Liegro fu ispiratore.

Il materiale catalogato riguarda inoltre tutte le grandi questioni ecclesiali e sociali che attraversano la città e l’intero paese: riorganizzazione territoriale e pastorale della Diocesi di Roma, decentramento amministrativo, problema abitativo, sanità, famiglia, immigrazione, minori, tossicodipendenza, usura. Su questi argomenti sono conservati appunti, rassegne stampa, interventi legislativi, conferenze e corrispondenza. Particolarmente consistente è la documentazione relativa all’apertura dei servizi della Caritas Diocesana sul territorio di Roma.

L’archivio contiene inoltre documenti e rassegne stampa relativi a paesi come il Belgio e la Francia – da sempre considerati da don Di Liegro un riferimento per l’osservazione dei fenomeni sociali e pastorali – l’Albania e gli altri luoghi del mondo in via di sviluppo nei quali il sacerdote avviò significativi progetti di ricostruzione del tessuto sociale.

Sono sei le sezioni che compongono l’archivio:

  • documenti cartacei
  • biblioteca
  • materiale fotografico
  • materiale audio
  • materiale video
  • testimonianze

Il materiale è stato organizzato e classificato informaticamente, al fine di renderlo fruibile al lavoro di studio e ricerca già in atto da parte della Fondazione e del pubblico.

Per accedere all’archivio, contattate la Fondazione al numero 066792669 oppure scrivete a  segreteria@fondazionediliegro.it.

Condividi: