L’11 e il 12 maggio 2018, la Fondazione Di Liegro partecipa all’incontro nazionale promosso dall’Unasam (Unione Nazionale delle Associazioni per la Salute Mentale), in occasione dei quarant’anni della legge Basaglia.

Approvata il 13 gennaio del 1978, la legge 180 ha sancito la chiusura dei manicomi, riportando i rinchiusi nel mondo esterno, restituendo diritti, dignità e cittadinanza alle persone con disturbi mentali.  

Una normativa “rivoluzionaria” che è diventata nel mondo un riferimento per coloro che operano nella Salute mentale.

Tuttora, seppure ostacolata, attuata solo parzialmente e persino tradita, la legge Basaglia è un potente motore di trasformazione delle istituzioni per l’affermazione dei diritti civili e sociali dei soggetti più fragili.

La piena realizzazione della legge 180 – commenta Luigina Di Liegro, presidente della Fondazione internazionale  don Luigi Di Liegro-  richiede un nuovo slancio, una rinnovata attenzione alle problematiche della salute mentale. Non si tratta solo di  potenziare e riqualificare i servizi  di salute mentale.Bisogna riportare il tema dei diritti delle persone  con sofferenza mentale e delle loro famiglie, nell’ambito del dibattito culturale e politico del paese”.

Share: